Allarme furti estivi: pensaci per tempo!

Staff I Serrami - 8 Luglio 2020

Tutti gli anni, le statistiche sui furti estivi nelle abitazioni si assomigliano.

Sebbene i furti in casa negli ultimi periodi siano in calo, nei mesi estivi sono comunque in aumento rispetto agli altri periodi dell'anno.

Estate e festività natalizie sono il momento più ghiotto per malintenzionati.

Il motivo è semplice: si tratta di periodi nei quali la maggior parte degli italiani si allontana da casa per più settimane consecutive.

Per le famiglie, arrivare impreparati, con scarse soluzioni di sicurezza per proteggersi dai ladri, è purtroppo facilissimo, soprattutto in vista dell'estate.

In primavera infatti si concentrano le principali scadenze dell'anno che distolgono l'attenzione: sul lavoro, gli impegni scolastici, gli oneri fiscali.

Abbiamo già affrontato la tematica con una serie di consigli di sicurezza suggeriti direttamente dalle forze di polizia, con questo articolo vogliamo porre l'attenzione su alcuni esempi di soluzioni che possono venirci in aiuto.

Sicurezza sui furti estivi: aiuto!

Come e perché avvengono i furti estivi?

Da sempre, i ladri amano le zone isolate, in aree di provincia e zone di campagna.

In estate molti quartieri cittadini si spopolano, il silenzio l’assenza dei vicini aiutano i malviventi a intrufolarsi in casa.

I ladri professionisti sono molto abili nel compiere un furto; la maggior parte degli illeciti, però, resta ad opera di ladri comuni.

Al ladro comune necessitano obiettivi facili: case dove si entra senza sforzo, perché è stata lasciata aperta una finestra, perché la porta di ingresso non è blindata o ha una vecchia serratura a doppia mappa.

Rifletti un attimo e pensa a casa tua: hai inferriate alle finestre?

E una porta blindata efficiente, moderna e adatta a contenere i tentativi di furto?

Che sia arrivato il momento di sostituire la serratura con una a cilindro europeo?

Queste sono tutte domande che dobbiamo porci spesso, soprattutto in previsione delle tanto agognate ferie!

Informarsi sulle nuove soluzioni di sicurezza come inferriate intelligenti, sistemi di allarme gestibili da smartphone, porte blindate automatiche e robotizzate.

Queste tecnologie sono ormai mature - a differenza di qualche anno fa - e decisamente alla portata di tutte le tasche.

Ad esempio una porta blindata smart, che si chiude con più mandate senza necessità di chiave è una soluzione molto innovativa perché permette di evitare quelle distrazioni che possono costare caro.

Potrebbe interessarti

crossmenuarrow-down